Quando si parla di Rimini le prime cose che ci vengono in mente sono mare e divertimento. Perché? Beh, ricordo ancora i brevi week-end che trascorrevo in Riviera con la mia famiglia e le lunghe nottate a ballare in spiaggia, quando dalla vita confusionaria di Milano passavamo a quella piacevolmente caotica di Rimini.

Vita notturna: la Rimini del centro storico che non ti aspetti

Dopo quasi 20 anni ho potuto rivivere la mia vacanza romagnola, ma in modo completamente diverso. Qualche settimana fa mi sono concessa una settimana di ferie e, insieme alle mie amiche, abbiamo deciso di partire per la capitale italiana del divertimento: Rimini.

La prima sera abbiamo deciso di andare a ballare e convinte anche dai suggerimenti di un’amica del posto siamo andate all’Altromondo Studios riservandoci di provare il Peter Pan Club e la Baia Imperiale in un’altra occasione. Ma la cosa più bella è stata scoprire il fascino del centro storico di Rimini!

Abbiamo scoperto con piacere un luogo molto caro ai cittadini: la Vecchia Pescheria, che di sera si trasforma in “le Cantinette”. È una loggia con lunghi banchi di pietra e 4 fontanelle, in cui in passato veniva venduto il pescato del giorno. Di sera la Vecchia Pescheria diventa la pittoresca cornice della vita notturna in centro storico.

Ai suoi lati, così come nell’adiacente Piazza Cavour e nelle stradine e piazzette che si diramano, è pieno di pub e locali.
Qui ci si può fermare per pranzare, per fare uno spuntino o per fare un aperitivo. Ed è proprio in questo orario che la zona inizia a popolarsi esponenzialmente. Le cantinette offrono una grande varietà di cocktail da accompagnare a grandi (ma davvero grandi!) buffet oppure taglieri ricchi di sfiziosità ma anche di prodotti locali: l’immancabile piadina, salumi e formaggi e piatti a base di pesce.

Intanto la notte si avvicina e tutta la gente che frequenta il posto inizia ad alzarsi per spostarsi in questa o in quella cantinetta, in base alla sua specialità. C’è quella con una grande varietà di birre, quella che fa cocktail a base di frutta, quella specializzata nei vini, quella più gourmet, quella con i drink futuristici e così via. Ma la parte più bella è quando alcune cantinette iniziano ad alzare il volume della musica! Non mi sarei mai aspettata che in pieno centro tutte quelle persone iniziassero a ballare e scatenarsi come se fossero in una delle sopracitate discoteche in stile “riccionese”.

Parlando con la gente del posto abbiamo scoperto che è un posto molto celebre in città e che sia d’estate che d’inverno è sempre pieno di gente, di feste, di eventi e di divertimento.

Una cornice storica e meravigliosa, musica tutta da ballare, ottimi cocktail, tanto cibo e l’ineguagliabile cordialità e simpatia dei romagnoli: è proprio qui, alle “Cantinette”, che abbiamo deciso di trascorrere il resto delle nostre serate di vacanza, ripromettendoci di tornare al più presto.